Marco Malvaldi è il terzo capitolo di Diari Pisani, la serie di videodocumentari dedicata agli esponenti della scena artistica e culturale contemporanea di Pisa. Classe 1974, autore di romanzi gialli, ha pubblicato con Sellerio Editore i quattro romanzi della serie dei vecchietti del BarLume: La briscola in cinque (2007), Il gioco delle tre carte (2008), Il re dei giochi (2010) e La carta più alta (2012), inoltre ha “unificato l’Italia” a tavola con Odore di chiuso (2011). Ai piedi della chiesa di San Michele degli Scalzi sulle Piagge, Marco legge brani tratti dai suoi libri, narrando il mondo dei quattro vecchietti protagonisti, del “barrista” Massimo – «con due erre» – e di Pineta.
E si racconta nel suo studio e nel giardino di casa, a partire dagli anni dellʼuniversità, passando dal primo romanzo per Sellerio fino a Beniamino Artusi e alla realizzazione della fiction sulla saga del BarLume prodotta dalla Palomar, attraversando luoghi, ricordi, aneddoti.

Chimico, scrittore, musicista, cuoco, giocatore di ping pong, il documentario ripercorre le mille sfaccettature di un autore imprevedibile e attento a studiare i meccanismi di una realtà da rielaborare e “percuotere”, come le corde di un pianoforte, per metterne insieme i suoni. Scienza e letteratura, binomio indissolubile e filo conduttore non solo di una vita ma di un modus scribendi e di un processo narrativo, il tutto condito da buone dosi di ironia e dal gusto per il vernacolo e la parola desueta.
E dai fornelli della sua cucina infine Marco prepara e sforna il suo “polpettone allʼuso zingaro” ricetta protagonista di Odore di chiuso.

Soggetto, regia, fotografia, suono, montaggio: Maria Teresa Soldani
Collaborazione al montaggio: Matteo Passerini
Animazioni accordi: Matteo Tanzini
Musica: Tommaso Tanzini
Durata: 44ʼ

C-Frames Production 2012 ©

CONDIVIDI:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>